PER CAPIRE

Ciao a tutti,
Innanzitutto è doveroso per me ringraziarvi per il successo che il blog sta riscuotendo.
Sono passati pochi giorni da quando materialmente il blog “San Giorgio Mare” è stato attivato che già si registrano moltissimi accessi, alcuni anche dalla Germania.
Questo sta a significare che San Giorgio, piccola realtà cittadina in cui viviamo, sta a cuore a tante e tante persone.
Spero con questo blog di condividere con tutti voi che ci seguite, i problemi (per ora solo quelli) di San Giorgio e anche le soluzioni che speriamo vengano al più presto.

Il blog nasce come libera espressione di quei cittadini che, esasperati da uno stato di degrado e di abbandono, vogliono portare alla conoscenza di tutti la situazione in cui versa San Giorgio.
Pertanto, confidiamo nelle segnalazioni di chiunque, per fare di questo blog uno strumento popolare e di interesse.

Il blog è anche la voce del “Comitato San Giorgio”, costituito circa un anno fa grazie all’associazione spontanea e volontaria di persone che, stanche di lamentarsi verso chi non vuol sentire, hanno deciso di unire i propri lamenti nel tentativo di dar voce ad un unico unanime …Urlo!.
Ad oggi contiamo circa 300 famiglie iscritte e speriamo di diventare sempre più corposi e numerosi.
E’ una realtà che comincia a prendere sempre più forma!
Abbiamo uno statuto, pubblicato nel blog, e per fronteggiare i numerosissimi problemi, ci siamo organizzati in gruppi di lavoro.
Tutti noi agiamo a titolo gratuito e ciascuno, a secondo della propria professionalità e competenza, cerca di apportare il proprio contributo.

Abbiamo intrapreso una serie di iniziative che tra breve, verranno pubblicate in dettaglio.

1)Una prima iniziativa è stata quella di segnalare lo stato di carenza di illuminazione pubblica su Via Detta della Marina. I lampioni esistenti erano per un buon 50% non funzionanti.
Sono due mesi circa che i lampioni sono tutti funzionanti. (adesso ci stiamo battendo per portare la luce anche nelle stradine private).

2)Altra iniziativa che potete già vedere nella sezione “ rete fognaria” è stata quella di effettuare i rilievi di tutti i nostri tronchi fognari e di inserirli in una planimetria “planimetria rete fogna” che chiunque può visionare o scaricare in formato *.pdf. (se ci sono imprecisioni contattateci)
Abbiamo in seguito fotografato, dopo una normale giornata di pioggia, quello che avviene in Via detta della Marina (le foto sono inserite nel book fotografico). Abbiamo in seguito inoltrato la nostra lettera, con tanto di planimetria e foto allegate, alle autorità competenti. (vedi lettera pubblicata nella sezione “rete fognaria”).
Nella lettera chiediamo a gran voce il potenziamento del tronco di fogna su via detta della marina, nonché la realizzazione di tronchi fognari al servizio di tutte quelle abitazioni, evidenziate in planimetria, che ancora oggi non hanno il privilegio di avere la fogna.
A tal riguardo ringraziamo il blog “Una Strada Per La Vita” nella persona di Rosalia Balice con la quale c’è una condivisione di intenti e di azioni.
Siamo ancora in attesa di risposte da parte delle autorità competenti.

3)Altra iniziativa è stata quella di voler migliorare e potenziare la raccolta dei rifiuti chiedendo l’applicazione dei criteri definiti nel progetto “Ecopoli” dell’AMIU.
L’iniziativa ha avviato una serie di attività e contatti con il responsabile dell’amiu che speriamo si concretizzi in qualcosa di tangibile e fruibile per tutti.
(la lettera è pubblicata in questo blog nella sezione “Rifiuti – isole ecologiche”.

Non vorrei rubare altro tempo alla vostra attenzione.
Dopo questa presentazione, che mi sembrava doveroso farla sia per chi ci segue che per chi ha chiesto chiarimenti, a breve cercheremo di pubblicare le altre iniziative che ci hanno visto impegnati in questo ultimo periodo.

Ciao a tutti,
grazie per il sostegno che ci donate.

LEONARDO

Comitato San Giorgio Bari