SAN GIORGIO – la Visione del Sindaco di Bari

Di seguito si pubblica la telefonata di Alessandro, telespettatore di Telebari, intervenuto nella trasmissione “Dillo ad Emilano” condotta da Miky de Ruvo.

 

Dopo il video vi pregherei di leggere alcuni commenti spontanei che il “Comitato San Giorgio Mare ” ha fatto su alcune frasi pronunciate dal Sindaco.

S: <<La prostituzione per strada, in Italia è legale!>>

Commento: Non ci resta che augurare alle prostitute di San Giorgio di andare ad esercitare il loro mestiere direttamente nel centro cittadino di Bari, magari proprio sotto il comune! (questo commento è stato direttamente tradotto dalla colorita lingua barese alla corrente lingua italiana!)

S: <<Stiamo tentando di fare uno studio urbanistico per San Giorgio!>>

Commento: noi del comitato vorremmo sapere qual’è questo fantomatico tavolo di lavoro visto che, abbiamo da sempre preteso la realizzazione di uno studio urbanistico che desse dignità al quartiere e, allo stato attuale, ci sembra del tutto inesistente!

S: <<Stiamo tentando di ottenere la dismissione del tratto di SS16 facendo costruire una bretella di collegamento che salti quell’area….. e restituire così una sicura accessibilità a quelle case che sono state tutte costruite nelle fascia di rispetto stradale.>>

Commento: apprezziamo l’impegno del Sindaco nel voler rendere l’attuale tratto di SS16 S.Giorgio – Torre a Mare di pertinenza comunale. E’ una battaglia che il comitato sta portando avanti già da diversi anni impegnandosi affinché venga realizzato il progetto elaborato dall’ANAS denominato – Variante SS16 Adriatica – Tronco Bari-Mola di Bari, bloccato presso la Regione Puglia per mancanza di fondi.

L’osservazione che ci sentiamo di fare, Egregio Signor Sindaco della città di Bari è che:

le case a ridosso della Tangenziale non sono mai state costruite abusivamente, come lei sostiene, nella fascia di rispetto alla SS16 perché esistevano già da quando la SS16 era una normale strada ad una corsia per ogni senso di marcia, alberata lateralmente con pioppi e faggi, e non pretendeva certo di essere quella importante arteria viabile che congiunge l’Italia al Salento.

Quando la classe politica dell’epoca decise di allargare la strada, a discapito di noi residenti, promise la realizzazione di una complanare in cambio della cessione bonaria di 5 mt di terreno che i residenti concessero.

Ad oggi, la SS16 nel tratto S. Giorgio – Torre a Mare si è allargata facendosi carico anche del traffico urbano della Tangenziale di Bari e giungendo così a lambire gli accessi delle nostre abitazioni in deroga a qualsiasi codice civile, penale e di viabilità stradale. La famosa complanare tanto declamata, non è stata mai più costruita. E le sue parole, Egregio Signor Sindaco, risuonano stonate, visto che continua a porre l’attenzione sull’abusivismo praticato dai residenti, ignorando i soprusi praticati da parte di Amministrazioni ed Enti Locali che si sono succedute.

Comitato San Giorgio Bari

 

VIA DETTA DELLA MARINA – LAVORI AL TRONCO FOGNARIO

Finalmente, dopo tanto insistere, qualcosa si sta muovendo.

Sono iniziati da pochissimi giorni i lavori di manutenzione straordinaria dell’unico tronco fognario che attraversa San Giorgio.

Tale collettore, delle dimensioni di 30 cm in cemento, si fa carico dei liquami che provengono da Torre a mare  e da  tutte le nuove abitazioni a ridosso della SS 16 lato monte (Parchitello, Scizze, Borgo Regina).

Come tutti ricorderanno, questo tronco fognario, in occasione di piccole perturbazioni meteoriche, riversa continuamente in mare liquami fatiscenti  ed è causa dello scoperchiamento dei tombini nonchè, di quel particolare fenomeno meglio conosciuto come “Le fontane di San Giorgio”. (vedi foto allegata).


L’intervento di manutenzione straordinaria è determinato da un evidente e manifesto collassamento del tubo di cemento che non è dimensionato per il trasporto di un così cospicuo volume d’acqua.

L’opera appaltata prevede la sostituzione del vecchio tubo in cemento con una nuova tipologia di tubo, tecnologicamente più avanzato, delle dimensioni di 50 cm.

I finanziamenti previsti sembra che coprano a malapena i primi 50 mt di scavi.

Noi del Comitato San Giorgio auspichiamo un massiccio e serio intervento che potenzi tutta la tratta di fogna presente in Via Detta della Marina (circa 2 km), e la realizzazione di un nuovo tronco fognario che serva  quelle ABITAZIONI ANCORA PRIVE DELLA FOGNA (frontisti SS16 – abitazioni interne)

Comitato San Giorgio Bari

SAN NICOLA AIUTACI TU – celebrazioni a San Giorgio.

Venerdì 07 maggio alle ore 18:00 a Baia San Giorgio si celebrerà l’arrivo della caravella con il quadro di San Nicola.

È da qui, infatti, che transitarono le spoglie del vescovo di Myra trafugate dai marinai baresi nel 1087.

Diversi figuranti insceneranno l´arrivo delle reliquie dalla Turchia sistemandole in un´urna di stoffa preziosa.

Alle 19:00 a porto San Giorgio avrà luogo la cerimonia religiosa e in quel momento il peschereccio con l´immagine del Santo salperà alla volta del molo di San Nicola a Bari.

Di seguito si pubblica il programma dei festeggiamenti.

Programma Festa Di San Nicola