17/02/09 RIUNIONE TECNICA

Ciao a tutti,
come ben sapete, in data 17/02/2009 alcuni rappresentanti del “Comitato San Giorgio Mare” hanno partecipato ad una riunione tecnica indetta dall’assessore ai lavori pubblici Simonetta Lurusso presso la sede del Comune di Bari.

I temi affrontati mirano alla risoluzione di alcuni problemi che affliggono San Giorgio.

Temi discussi:

1) Illuminazione pubblica – inesistente in molte strade.
2) Gas metano – estensione del servizio a tutte le abitazioni.
3) AQP – rifacimento della fogna nera su Via Detta Della Marina.
4) AQP – realizzazione di nuovi tronchi di fogna al servizio delle abitazioni che ad oggi ne sono prive.

In sintesi le conclusioni:

ILLUMINAZIONE PUBBLICA:
Si attende l’esito di una verifica tecnica, in base alla quale il Comune commissionerebbe i lavori di potenziamento dell’illuminazione, su Via Detta Della Marina.

Non è possibile, per il Comune, portare il servizio su strade private.
Le strade, per poter usufruire dell’illuminazione pubblica, devono essere integrate al patrimonio comunale.

GAS
l’ Amgas sta elaborando un piano di investimento secondo il quale anche le strade private potranno essere metanizzate. – lo ha confermato l’ing. Bisceglia.
La modulistica, deve essere firmata da tutti i proprietari della strada ed è da intendersi come assenso ad effettuare lavori di scavo e metanizzazione nel tratto di strada richiesto.

AQP
I lavori di potenziamento del tronco di fogna, esistente su Via Detta Della Marina, si farannno quanto prima. Lo ha confermato la dott.sa Portincasa dell’AQP.

L’AQP non realizza impianti di fogna su strade private.
Sarebbe opportuno che le diverse strade di San Giorgio, di origine privata, vengano cedute al patrimonio comunale, per poter in seguito dotare dei servizi primari.

Si attende una verifica tecnica, per definire la possibilità di servire le abitazioni presenti sulla SS16, evidenziate in planimetria, con un nuovo tronco di fogna.

Vi rimando alla lettura del verbale, di seguito pubblicato, molto più dettagliato.

 

Rev 7 Verbale 17-02-09 Comune Di Bari

Comitato San Giorgio Bari
http://comitatosangiorgiomare.myblog.it/

17/02/09 RIUNIONE TECNICAultima modifica: 2009-02-25T16:42:00+01:00da csgm
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “17/02/09 RIUNIONE TECNICA

  1. Hai ragione Antonello le nostre strade “private” non hanno nulla di privato, comunque al momento l’unico alibi che assessori e dirigenti di enti hanno sventagliato in riunione è la proprietà privata! Dunque riuniamoci in comitato e adoperiamoci per metterci nelle condizioni di poter dire e dare a titolo gratuito le particelle, ormai già strade, al patrimonio comunale, poi staremo a vedere e sentire cos’altro dobbiamo ascoltare… qualcuno ha detto: “FATE PRIMA A CAMBIARE CASA”!!!!!!!

  2. ciao antonella, sai una cosa? io prima di cambiare casa ci devo pensare 1.000.000 di volte, evidentemente l’idiota che ha suggerito una soluzione simile avrà papino che non gli ha mai fatto mancare nulla….ma a parte questa polemica, dopo la tua risposta sono andato a vedere sull’atto di acquisto di casa mia (che è situata proprio a metà del lungomare s.giorgio (tra gino il marinaio e la pescheria azzurra (purtroppo unici punti di riferimento…)) e mi sono reso conto che nn esistono particelle di proprietà della strada cosiddetta privata. quindi l’assurdo è che io sono proprietario di una strada privata ma NON RISULTA DA NESSUNA PARTE!!!!!in conclusione come facciamo a “donare” un qualcosa che nn abbiamo????e poi è vero che ormai s.giorgio ha molti più residenti di un tempo, ma purtroppo la maggioranza degli abitanti sono solo estivi che (per esperienza personale) se ne fregano un pò della situazione (e lo si vede dal merdume che lasciano per le strade, dove nn passa l’Amniu). quindi mi rimane ancora un dubbio…come si può fare? secondo me l’unica cosa è convincere i nostri governanti a far partire l’esproprio di quelle strade a titolo gratuito. ma se ci sono altre proposte……un saluto e un abbraccio a tutti nella speranza che un giorno si possa passeggiare sicuri sotto le nostre case.

  3. Ancora una volta,ho l’impressione che chi dovrebbe prendere decisioni occupando posti nella P.A o ricoprendo cariche Assessorili non ha chiaro la problematica di San Giorgio!!Questo è un dato di fatto poichè siamo stati abbandonati da sempre e ora ,che il cerino sta bruciando in mano (come si dice in termini di borsa-banca) non sanno a che soluzione ARRAMPICARSI!!!!!!Intanto le tasse ICI e Tarsu che vanno a riversarsi nelle casse del Comune di Bari provenienti dal quel di san Giorgio dove vanno a finire? Alle strade di Canicattì??sono d’accordo con Antonella ma con la dovuta prudenza ,anche perchè i Nostri Amministratori dovrebbero essere più CHIARI!!!!!CRISTINA

  4. Cioa Antonello, ciao a tutti ,penso che se non risulta da nessuna parte in qualche atto la particella catastale da “donare”, sarà un po’ difficile fare quello che i nostri Amministratori hanno suggerito. Comunque approfondiremo chiedendo ad esperti del settore! per quanto riguarda i residenti estivi ,in effetti convengo con te ma ,sorvolando sulle analisi sociologiche che hanno portato a questo “Menefreghismo” che si potrebbero evidenziare successivamente, personalmente da anni faccio opera di “sensibilizzazione “presso gli Estivi,e lo sono io stessa ,e credimi come tu affermi ,che è veramente difficile far capire certe cose!!!!!!!!Ma sai ,credo ,che ormai il “meccanismo “sia stato messo in funzione e che, chi non sapeva adesso sa ,e chi sonnecchiava adesso è più sveglio!!! Mi associo ad Antonello nella speranza e nell’augurio di un San Giorgio più Sicuro e non più abbandonato .Cristina

  5. ciao Antonello, se per te non è un problema e ne hai voglia, lascia pure il tuo indirizzo e_mail all’indirizzo di posta mail del comitato, in questo modo potremo incontrarci e magari esserti di aiuto per le tue perplessità. L’unione fa la forza! La tua voce si aggiunge alla nostra.

  6. Dobbiamo essere tutti!!!
    il passaparola è un buon metodo e sta funzionando.
    Siamo sempre di più e la gente crede nel nostro impegno.
    Più nessuno potrà restare affacciato alla finestra a guardare il degrado del nostro quartiere.
    il Comitato è la voce, noi il popolo!
    Spero di conoscere presto Antonello,Cristina e tutti coloro che ormai ci sono “dentro” al Comitato grazie al nostro blog.
    Dovete diventare protagonisti del nostro bel sogno!!!

Lascia un commento